Detrazioni fiscali

  • Stampa

1355841553282

Riqualificazione energetica, la detrazione fiscale sale al 65% e per i condomini c'è tempo fino a giugno 2014

(31/05/2013)

Lo sgravio fiscale per le riqualificazioni tese all'efficientamento energetico sale dal 55% al 65% e varrà fino alla fine del 2013 per i privati, e sino a giugno 2014 per gli edifici condominiali i cui interventi riguarderanno "almeno il 25% della superficie dell'involucro". La detrazione sulle ristrutturazioni edilizie viene invece riconfermata al 50% fino a tutto 2013 facendo rientrare anche cucine, armadi a muro e interventi di riqualificazione antisismica (sono esclusi i mobili che non rentrano nell'edificio, ad es. letto, comodini, tavoli, ecc....). Il costo stimato di 200 milioni all'anno sarà coperto con aumenti Iva su beni veicolati con prodotti editoriali e cibi e bevande da distributori automatici. La nuova detrazione del 65% - chiarisce il Governo - si raggrupperà "sugli interventi strutturali sull'involucro edilizio, maggiormente idonei a ridurre stabilmente il fabbisogno di energia. Un'ultima conferma, e non ne sono previste successive - si legge nella nota -, stabilita per dare la possibilità a quanti non lo avessero già fatto, di migliorare l'efficienza energetica del proprio edificio".

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies: privacy policy.